Densi Check

Valutazione tramite ultrasonometria ossea quantitativa, una tecnica diagnostica che si basa sulla trasmissione di onde ad ultrasuoni ad alta frequenza attraverso la componente mineralizzata dell’osso. Tale struttura rispecchia il metabolismo osseo sistemico, e riflette quindi la situazione presente a livello dell’anca. Viene fornita un’indicazione
della resistenza ossea e permette di stabilire la predisposizione del paziente al rischio di frattura osteoporotica. Questa metodica trova impiego nello studio dei cambiamenti qualitativi e quantitativi scheletrici determinati da menopausa, invecchiamento e da altre condizioni osteopenizzanti.